mercoledì 25 gennaio 2012

Il ritorno del soldatino di piombo


Venuta la sera, il silenzio invase la casa. Tutti i suoi abitanti dormivano tranquillamente... ad eccezione dei giocattoli. Nella penombra, incominciò una folle scorribanda: i palloni giocarono ai quattro cantoni, gli animali di peluche fecero alcune piroette e i soldatini di piombo sfilarono al suono del tamburo di un clown variopinto. In mezzo a tutta questa agitazione, rimanevano tranquille solo la ballerina di carta, che rimaneva nella sua posa acrobatica, e il soldatino di piombo che, nascosto dal cofanetto, continuava a fissarla...

Con l'avvicinarsi di S. Valentino non potevo che tirare fuori dal cassetto uno dei miei primi disegni realizzati con la tavoletta grafica... Il soldatino di piombo! 
Da piccola ne possedevo un'edizione con bellissime illustrazioni. Quale bambino non è affascinato da una storia in cui i giocattoli prendono vita? Io lo sono ancora... 
Spero vi piaccia perché è solo il primo di una serie di lavori ispirati ai vecchi giocattoli... ;-)


2 commenti: